Con l’avanzare dell’età, alla nostra pelle possono accadere molte cose diverse . Diventa più sottile, compaiono macchie dell’età e l’elasticità non è più quella di una volta. Sfortunatamente, nessuno ha ancora trovato la fonte della giovinezza, ma il mondo dei prodotti antietà si avvicina molto a far sembrare che abbiamo.

Con così tante scelte là fuori, cercare di trovare il Santo Graal dei prodotti antietà è estenuante, ma se sei come me, sei aperto a provare qualsiasi cosa in nome di una pelle dall’aspetto più giovane. Se sei disposto a fare un passo fuori dalla tua zona di comfort, sei nel posto giusto.

Ecco 10 ingredienti bizzarri che potrebbero essere esattamente ciò di cui hanno bisogno la tua carnagione e la tua curiosità

1 Mucina di lumaca

Sì, hai letto bene. La mucina di lumaca, la melma che le lumache secernono quando sono sotto stress, è in realtà qualcosa che alcune persone cercano di incorporare nella loro routine di cura della pelle, e con buone ragioni. Se applicati localmente come siero, i peptidi di zinco, manganese, rame e vitamine

lumaca piccoli

A ed E della mucina hanno proprietà riparatrici e protettive che idratano la pelle, riducono l’infiammazione e supportano la produzione di collagene, afferma Deanne Mraz Robinson, MD, FAAD, un consiglio di amministrazione dermatologo certificato a Westport, Connecticut. Per il massimo assorbimento, il Dr. Robinson suggerisce di applicare il siero di mucina di lumaca sulla pelle pulita e asciutta. Ci piace CosRX Advanced Snail 96 Mucin Power Essence (ulta.com), che ha una consistenza leggera e non appiccicosa.




2 Veleno d’api

(Disclaimer: se sei allergico alle api, salta questo.) I prodotti per la cura della pelle che incorporano il veleno d’api nella loro lista degli ingredienti forniscono tutti i benefici del veleno, con un forte sconto sulla puntura. Normalmente, il veleno d’api è qualcosa che la maggior parte delle persone cerca di evitare, ma nel mondo della cura della pelle, concentrazioni molto basse di esso possono essere molto utili per le sue proprietà antietà.

Rodial Bee Venom Moisturiser

Secondo il dottor Robinson, quando il veleno d’api (noto anche come apitossina) viene applicato localmente, la pelle tenta di ripararsi, il che significa un aumento della produzione di collagene ed elastina, oltre a una riduzione delle linee sottili. Prova Rodial Bee Venom Moisturizer (amazon.com), che funziona in sinergia con le cellule staminali vegetali per aiutare a migliorare il tono e l’elasticità della pelle.

3 Escrementi di uccelli

Non avrai bisogno di fare un viaggio a Barkley Square con Frank Sinatra per questo. Gli escrementi di uccelli dell’usignolo giapponese (usignolo) sono ricchi di acido urico (noto anche come urea) e guanina (un amminoacido).

Uguisu Poo

Quando si combinano le proprietà idratanti e rimpolpanti dell’acido urico con l’aspetto scintillante e luminoso della guanina, un’applicazione topica di escrementi di usignolo si adatta al conto come regime anti-invecchiamento, afferma Tsippora Shainhouse MD, FAAD, un dermatologo certificato a Beverly Hills, Calif. Prova Uguisu Poo Uguisu No Fun Illuminating Mask (amazon.com), che è stata sterilizzata e purificata ai raggi UV per rimuovere eventuali odori funky.

4 Lievito

Quando senti la parola “lievito”, la tua mente potrebbe inizialmente vagare in un panificio o in un birrificio, ma il lievito in realtà ha tonnellate di altri usi e benefici, inclusi i suoi effetti probiotici e le qualità idratanti della pelle. Oltre a migliorare la ritenzione di umidità complessiva della pelle, il lievito è un’ottima fonte di vitamina B, afferma Howard Sobel, MD, FAACS, dermatologo certificato e fondatore di Sobel Skin a New York City.

Mentre la vitamina B aiuta a regolare il metabolismo delle cellule della pelle, gli altri componenti del lievito, come i suoi aminoacidi, proteine ​​e antiossidanti, aiutano la pelle a produrre più collagene.




5 Caffeina

Fai un viaggio lungo il corridoio della cura della pelle in quasi tutte le farmacie e probabilmente noterai la caffeina come ingrediente ricorrente per la cura della pelle.

A quaColazione in Francia pane, pasticcini e caffènto pare, la caffeina fa bene più della tua tazza di caffè mattutina.

L’aggiunta di caffeina alla cura della pelle può aiutare a restringere i vasi sanguigni, ridurre l’infiammazione e migliorare il rossore e allo stesso tempo lenire la pelle, afferma il dottor Sobel.

6 La nostra placenta

Molte donne e medici lo giurano. Dopo il parto, alcune donne consumano la placenta (che è tipicamente la forma di una capsula) per beneficiare delle sue alte concentrazioni di aminoacidi, proteine, vitamine e antiossidanti. Di conseguenza, la maggior parte delle donne vede miglioramenti nella pelle, nei capelli e nelle unghie.

Secondo Rhonda Klein, MD, MPH, FAAD, un dermatologo certificato da bordo a Westport, Connecticut, questi miglioramenti possono essere attribuiti alla capacità della placenta di aiutare a produrre nuove cellule della pelle e supportare la creazione di collagene.

7 Olio di avocado

Sappiamo che gli avocado contengono molti nutrienti, ma i loro benefici per la salute vanno ben oltre l’essere un ottimo toast da spalmare. L’olio che si trova negli avocado contiene beta-carotene, proteine, lecitina, acidi grassi e vitamine, che possono aiutare a idratare, proteggere e curare la pelle.

Nutrendo lo strato superiore della pelle, l’olio lascia una barriera protettiva che può aiutare a prevenire i danni dei raggi UV e aiutare ad accelerare il trattamento delle ferite, afferma il dottor Sobel. (Anche gli studi lo confermano.)




8 Alghe rosse

Conosciuto anche come alga Rhodophyta, l’estratto di alga rossa è ricco di antiossidanti. Come il beta-carotene, che possono contribuire alla luminosità, all’elasticità e alla ritenzione di umidità della pelle. Il dottor Sobel consiglia il suo siero per il viso Sobel Skin Rx 35% vitamina C infuso di alghe rosse (sephora.com), che tratta opacità, rughe, macchie scure, linee sottili e altri problemi della pelle.

9 Cellule staminali vegetali

Le cellule staminali vegetali sono estremamente importanti nel processo di riparazione e rigenerazione delle piante danneggiate. Allo stesso modo, se applicati localmente, gli estratti attivi delle cellule staminali e dei suoi antiossidanti sono anche benefici per la nostra pelle. Oltre alle qualità leviganti e rassodanti delle cellule staminali vegetali, stimolano anche la produzione di collagene ed elastina, afferma il dott. Sobel.

10 Il nostro stesso sangue