Due adolescenti hanno scoperto quattro nuovi esopianeti

il sedicenne Kartik Pinglé e la diciottenne Jasmine Wright sono stati co-autori di un articolo a revisione paritaria su The Astronomical Journal che descrive la scoperta di quattro nuovi esopianeti

31

Due adolescenti statunitensi hanno scoperto quattro nuovi esopianeti attraverso il programma di tutoraggio di Harvard e Smithsonian.
Questa settimana, il sedicenne Kartik Pinglé e la diciottenne Jasmine Wright sono stati co-autori di un articolo a revisione paritaria su The Astronomical Journal che descrive la scoperta di quattro nuovi esopianeti a circa 200 anni luce dalla Terra. Gli studenti delle scuole superiori hanno partecipato alla ricerca attraverso lo Student Research Mentoring Program (SRMP) presso il Center for Astrophysics | Harvard e Smithsonian. L’SRMP mette in contatto gli adolescenti locali interessati alla ricerca con scienziati del mondo reale di Harvard e del MIT.

Il particolare risultato di Pinglé e Wright è raro. Gli adolescenti pubblicano raramente ricerche, l’astrochimica Clara Sousa-Silva, che ha diretto il programma, ha detto: “Sebbene questo sia uno degli obiettivi dell’SRMP, è molto insolito per i liceali essere coautori di articoli di giornale”.








bsp;

Gli studenti hanno studiato e analizzato i dati del Transiting Exoplanet Survey Satellite (TESS). TESS è un satellite spaziale che orbita attorno alla Terra e sorveglia le stelle luminose vicine con l’obiettivo di scoprire nuovi pianeti. Il team si è concentrato su TESS Object of Interest (TOI) 1233, una stella vicina e luminosa simile al Sole.

Pinglé ha spiegato: “Stavamo cercando di vedere i cambiamenti alla luce nel tempo. L’idea è che se il pianeta transita sulla stella, o le passa davanti, [periodicamente] coprirebbe la stella e diminuirebbe la sua luminosità “.







Con sorpresa del team, hanno scoperto non uno ma quattro pianeti in orbita attorno a TOI-1233. Tre dei pianeti sono considerati “sub-Nettuno”, pianeti gassosi che sono più piccoli, ma simili a Nettuno del nostro sistema solare. Ci vogliono dai 6 ai 19,5 giorni per ciascuno di loro per orbitare intorno a TOI-1233. Il quarto pianeta è etichettato come “super-Terra” per le sue grandi dimensioni e la sua rocciosità; orbita attorno alla stella in poco meno di quattro giorni.

Grazie a una partnership con la città di Cambridge, gli studenti vengono pagati quattro ore a settimana per la ricerca che portano a termine. Sousa-Silva ha detto: “Sono scienziati stipendiati. Vogliamo incoraggiarli a pensare che perseguire una carriera accademica è piacevole e gratificante, indipendentemente da ciò che finiscono per perseguire nella vita “.