GPT-3: La nuova app AI scrive come un uman

33

GPT-3 è la terza generazione di Generative Pretrained Transformer di OpenAI, un algoritmo di linguaggio generico che utilizza l’apprendimento automatico per tradurre testo, rispondere a domande e scrivere testo in modo predittivo. 

Funziona analizzando una sequenza di parole, testo o altri dati, quindi espandendo questi esempi per produrre un output completamente originale sotto forma di un articolo o un’immagine.
Robot AI
Robot AI
Da quando è stato presentato all’inizio di quest’anno, il nuovo software di generazione di linguaggi basato su AI GPT-3 ha attirato molta attenzione per la sua capacità di produrre passaggi di scrittura simili a quelli umani.

Alcuni hanno persino suggerito che il programma, creato da OpenAI di Elon Musk, possa essere considerato o sembra mostrare, qualcosa come l’intelligenza artificiale generale (AGI), la capacità di comprendere o eseguire qualsiasi compito di essere umano.





Questa copertura rivela una collusione naturale ma aberrante nella mente delle persone tra l’apparenza del linguaggio e la capacità di pensare. Linguaggio e pensiero, sebbene ovviamente non siano la stessa cosa, sono fortemente e intimamente correlati.
Sulla base dei relativamente pochi campioni di testo disponibili per l’esame, GPT-3 è in grado di produrre una sintassi eccellente.

Vanta una vasta gamma di vocaboli, grazie a una base di conoscenze senza precedenti da cui può generare nuove affermazioni tematicamente rilevanti e altamente coerenti. Tuttavia, è profondamente incapace di ragionare o mostrare alcun segno di “pensiero”.

E nonostante tutti i nostri progressi nelle neuroscienze cognitive, sappiamo poco sul pensiero umano. Quindi come potremmo sperare di programmarlo in una macchina?




 

https://usercontent.one/wp/www.sorox.org/wp-content/uploads/2020/11/ai-1-e1605263824521.jpg?media=1637957504

Quando il predecessore di GPT-3 GPT-2 ha scritto: “Sono interessato a comprendere le origini del linguaggio”,
L’intelligenza artificiale ha calcolato il riassunto ultra ridotto della nostra ricerca finale come esseri umani, raccolto da un oceano di produzioni in linguaggio umano memorizzate. Il nostro infinito tentativo di capire cosa sia il linguaggio e da dove veniamo. Ma non c’è nessun fantasma nella shell, sia che “conversiamo” con GPT-2, GPT-3 o GPT-9000.