LA FOLLE STORIA DELLA VITA REALE DEL SATANIC PANIC

Negli anni '80 sembrava che l'anima degli Stati Uniti fosse in pericolo. I cittadini preoccupati erano allarmati da testi di canzoni sempre più espliciti e da un crescente affetto per l'occulto

20

Negli anni ’80 sembrava che l’anima degli Stati Uniti fosse in pericolo. I cittadini preoccupati erano allarmati da testi di canzoni sempre più espliciti e da un crescente affetto per l’occulto. Per alcuni, questo era un modo relativamente innocuo per gli adolescenti di distinguersi. Per altri, questi erano segni che il Diavolo camminava tra noi.

La gente ha accusato insegnanti e assistenti domestici di allinearsi a una potente e nascosta cabala di adoratori del diavolo. Questi satanisti, alcuni sostenevano, avrebbero rapito i bambini e li avrebbero sottoposti ad atti estremi di “abuso rituale satanico”.

Ci sono stati casi di abusi sui minori della contea di Kern. Secondo  il New York Times, più bambini hanno accusato i loro genitori di aver preso parte ad abusi rituali satanici. Due coppie sono state condannate nel 1984 all’ergastolo, sebbene siano state rilasciate nel 1996. Negli anni 2000, alcuni dei bambini ormai adulti hanno ammesso di aver inventato le storie sotto la pressione degli intervistatori. (Come Bibbiano?)




Il Satanic Panic è stato preceduto dall’ascesa del cristianesimo evangelico che ha coltivato una paura paranoica del male soprannaturale. Ciò è esemplificato dal discorso sull’ “impero del male” pronunciato dal presidente Ronald Reagan l’8 marzo 1983.

Con il progredire degli anni ’80, era chiaro che i servizi di salute mentale sarebbero stati una parte più importante della vita mondiale. Terapie dubbie come la regressione ipnotica hanno contribuito a preparare il terreno per un panico satanico basato su concetti come “ricordi recuperati”.

L’AFFARE DELLA SCUOLA MATERNA MCMARTIN È STATO UNO DEI PRIMI CASI GIUDIZIARI DI SATANIC PANIC




Sebbene gli scrittori di Michelle Remembers affermassero che un culto satanico ben organizzato operava in Canada, non passò molto tempo prima che il Satanic Panic colpisse gli Stati Uniti In California, il caso della scuola materna McMartin si rivelò uno degli affari legali più costosi e traumatici per arginare il panico.

Tutto iniziò con una telefonata fatta nell’agosto 1983,  dice il New York Times. Judy Johnson, il cui figlio è andato alla scuola materna McMartin a Manhattan Beach, in California, ha detto alla polizia che suo figlio era stato abusato da un insegnante.

In una lettera, ha anche detto che suo figlio ha visto l’insegnante, Raymond Buckey, volare in aria. Sua madre e l’amministratore scolastico Peggy McMartin Buckey presumibilmente portarono il figlio di Johnson in un’armeria dove un “uomo capra” era presente in una “atmosfera di tipo rituale”.




Il caso giudiziario che seguì si trascinò per anni e costò 15 milioni di dollari. Svanì nel nulla dopo che gli investigatori non trovarono prove a sostegno delle affermazioni. Alla fine, la testimonianza iniziale di Judy Johnson fu messa in discussione,  riferisce The Revealer. Dopo la sua morte, è stato rivelato che le era stata diagnosticata una schizofrenia paranoica.

Nel 1997, l’Italia ha sperimentato il suo panico satanico con i “Diavoli della Bassa Modena”. Dopo che un genitore locale mandò suo figlio a uno psicologo per contrastare possibili abusi, si trasformò in un’indagine diffusa e paranoica.

I bambini sostenevano di essere stati costretti a partecipare ad omicidi, bestemmie e cruenti rituali notturni tenuti nei cimiteri. Sedici bambini sono stati allontanati dalle loro famiglie e sei persone sono state condannate. Come in tanti altri casi di Satanic Panic, nessuno scoprì la prova che avesse avuto luogo un abuso rituale satanico o omicidio.



















Erbe e Piante Medicinali: Principi attivi e antiche ricette