Cleopatra non era egiziana

Cleopatra non era egiziana. Se qualcuno ti chiedesse di nominare un egiziano dalla storia antica, sarebbe un litigio

143
Cleopatra non era egiziana. Cleopatra ha raggiunto una sorta di immortalità che pochi dei suoi contemporanei non  hanno mai fatto. Più di 1.500 anni prima del regno di Elisabetta I d’Inghilterra. Cleopatra dimostrò che le donne erano capaci di governare le nazioni e che potevano farlo con intelligenza. Ma molto di ciò che sappiamo – e non sappiamo – sulla regina del Nilo proviene dalla storia che è stata romanzata.
King Tut e Cleopatra incarnano l’ antico Egitto: dorate, illuminate dagli occhi. Camminano per i loro lussuosi palazzi con le mani ad angoli di 90 gradi come nella canzone dei Bangles degli anni ’80. Ma ecco una cosa divertente: una di quelle due persone non era in realtà egiziana.

Secondo History of Macedonia, Cleopatra era un membro della dinastia tolemaica, che discendeva dal generale di Alessandro Magno, un uomo di nome Tolomeo I. Significa che non solo avevano origini greche, ma parlavano greco e seguivano anche le usanze greche. I Tolomeo governarono l’Egitto per 300 anni dopo che la nazione fu consegnata a Tolomeo I in seguito alla morte di Alessandro nel 323 a.C.

Allora come ha fatto l’Egitto a finire nelle mani di un gruppo di tizi con l’elmo di un altro continente?

Gli antichi greci l’hanno conquistata. Gli egiziani erano freddi con il loro faraone non egiziano perché erano stufi dei persiani.

CLEOPATRA PARLAVA LA STESSA LINGUA DELLE PERSONE CHE GOVERNAVA

Oltre al greco, che era la lingua madre della dinastia tolemaica, Cleopatra parlava le lingue della maggior parte delle persone vicine, inclusi arabi, ebrei, parti, siriani, etiopi, medi e trogoditi. Era anche l’unico membro della dinastia tolemaica che si prese la briga di imparare la lingua dell’Egitto – fino al suo regno i Tolomei non mostrarono alcun interesse per la cultura o la religione egiziana e per lo più si limitarono a sequestrarsi nella città di Alessandria, che era una specie di come la Chinatown dell’antico Egitto, tranne Greeker. La lingua greca divenne la lingua del commercio e del governo dell’Egitto, e i Tolomei di tanto in tanto ricordavano a se stessi di essere in Egitto facendo una crociera di piacere lungo il Nilo, ma questo è tutto.

Ancient Origins afferma che Cleopatra poteva parlare e leggere il copto nativo e i geroglifici. Si fece inoltre raffigurare come un’egiziana. Fu proclamata patriota e divenne una leader popolare tra il popolo egiziano anche se non discendeva da nessun vero faraone egiziano. Cleopatra, a differenza dei suoi predecessori, riconosceva il valore di fare appello all’identità culturale delle persone che governava. Era un’idea abbastanza evoluta anche per molti politici moderni.

“Nell’elogiare Antonio ho disprezzato Cesare.”

Cleopatra non era egiziana

Sorox ti offre altre curiosità:

wikipedia

La vita degli antichi adolescenti