Il castello di Predjama

Il castello di Predjama è da 800 anni su una scogliera di 123 metri, nel Guinness dei primati come il più grande castello rupestre del mondo. 

70
Il castello si lega alla leggenda del “barone rapinatore” Erasmo di Predjama. La sua unicità non è sfuggita all’attenzione dell’industria cinematografica ed è stata spesso utilizzata come set cinematografico. Oltre a visitare il castello, ti consigliamo di visitare la grotta sotto il castello di Predjama, la seconda grotta più lunga della Slovenia.

Il castello di Predjama è attestato per la prima volta nel 1274, anno in cui fu costruito, in stile gotico, dal Patriarca di Aquileia. Successivamente fu ricostruito dai suoi nuovi proprietari, la famiglia Luegg. Il cui membro più noto era Erasmo di Predjama.




 

Il castello di Predjama è l’unico castello rupestre completamente conservato in Europa. La posizione unica a metà di una scogliera offre una visione unica delle tecniche di costruzione e dell’inventiva dei suoi costruttori medievali, che cercavano un rifugio sicuro proprio all’ingresso della grotta.

Il castello appare in numerosi documentari e lungometraggi. Due dei più importanti sono un episodio della serie di realtà Ghost Hunters International. L’altro il film Armor of God con protagonista l’eroe d’azione Jackie Chan .

All’interno del castello, i visitatori possono vedere numerose repliche di armi. Erano lance, alabarde, spade, martelli da battaglia, archi lunghi, balestre e armature – in una stanza fedelmente ricostruita nell’attico principale del castello.

Il tesoro di Predjama
Un vero tesoro è stato effettivamente nascosto nel castello di Predjama per diversi secoli, fino al 1991.
Consisteva in una coppetta, tre calici, un calice per bere con coperchio, un altro calice per bere, una coppa del mulino a vento, una saliera e un paio di candelabri. Dieci oggetti in argento dorato per uso secolare. Oggetti riccamente decorati con motivi floreali e altri.




Per forma e stile appartengono all’ultimo quarto del Cinquecento e all’inizio del Seicento. Il tesoro si lascia ammirare oggi al Museo Notranjska di Postumia.