RITROVATA UNA PARTE DEL VALLO DI ADRIANO

Un pezzo del muro più importante d’Inghilterra è stato trovato durante i lavori su una condotta idrica nella città di Newcastle, nel nord-est del Paese. Il Vallo di Adriano, completato nel 128 d.C. durante il regno dell’omonimo imperatore, è un muro in pietra di 117 chilometri che si estende attraverso l’Inghilterra settentrionale per segnare il confine ultimo dell’Impero Romano sull’isola.

Il pezzo ritrovato, lungo circa tre metri, è stato realizzato con grandi blocchi di pietra, il che suggerisce che sia stato costruito all’inizio del progetto – questo perché le sezioni che risalgono a fasi successive sono composte di pietre più piccole. “Nonostante il percorso del Vallo di Adriano sia abbastanza ben documentato in questa zona della città, è sempre emozionante incontrare i resti del muro e avere l’opportunità di saperne di più su questo sito di importanza internazionale“, ha affermato Philippa Hunter, dei Servizi di ricerca archeologica.

Ora la rete idrica, fa sapere l’azienda Northumbrian Water, subirà una deviazione in modo da lasciare un cuscinetto attorno al muro.